Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘RIcordi’ Category

Devo trovare un modo democratico per dire alla mater che i giochi e tutti gli oggetti che appartengono alla mia infanzia non li voglio portare via da casa loro.

Lei ha più volte tuonato: “Allora Jò porti via proprio tutto, si?”

L’idea di prendere quegli oggetti e portarli nel nuovo appartamento mi provoca una sensazione di angoscia.

Credo sia legato al fatto che non accetto inconsciamente di portare un capitolo della mia vita chiuso dentro ad un altro appena aperto.

Sapete che vi dico?

Devo affrontare le mie “paure”…

“La paura uccide la mente” tuona così “Dune” di David Lynch.

Dignità!

Prendo tutti i miei oggetti e li porto via.

Annunci

Read Full Post »

Non si ricordano solo parole ed immagini, ma anche odori. E questi ultimi sono più difficili da trattenere.

Fu così che l’altra sera ero stesa sul letto a leggere i Buddenbrook, ed è stato soltanto un attimo: un’associazione libera mi ha ricordato l’ odore di settembre degli anni ’80 e il ritorno del vento fresco, l’odore delle magliette pesanti ripescate nell’armadio, il profumo di quaderni e astucci nuovi.

Questo video non c’entra molto con il discorso ma siccome è strano quanto questo post, lo inserisco.

Read Full Post »

Un ricordo

Mi sono ricordata di quando, alla gita dell’ultimo anno, andammo a Barcellona a vedere tra le tante cose il Museo di Picasso.

Entrai che ero emozionata, finalmente potevo vedere dal vivo quello che avevo studiato!

Uscii in silenzio, le mie amiche erano tutte soddisfatte, io rimasi muta, mi vergognavo di dire loro che in realtà Picasso non mi era piaciuto, non mi aveva emozionato nè trasmesso qualcosa.

Potevo fare il paragone diretto con Dalì, il museo dell’artista a Figueras che avevo visto qualche giorno prima e che mi aveva letteralmente stordito, scosso e turbato.

Ps: ma Picasso non piace solo a me?

Read Full Post »