Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘TV’ Category

Il blizzard ci ucciderà tutti

Accendo la tv e assisto ad un generale clima di terrore tipico di quando si sta in guerra. Dovuto a cosa?

Al maltempo…

Ps: tra l’aviaria, il bunga bunga, Avetrana, lo spread e il maltempo voi che argomento preferite?

Io il maltempo…

Annunci

Read Full Post »

Vi presento “Crapapelata”, compare sempre come sponsor della quotidiana puntata di CSI.

Atteggiamento berlusconiano, capelli e vesti berlusconiani e l’immancabile foto in basso a destra con il Papa.

Amen.

Read Full Post »

Mercoledì pomeriggio, abbozzo una camminata al lungomare ma dopo un paio di km me ne torno a casa, mi sento stanca al quasi primo giorno di ciclo.

Non mi va di fare niente, mi metto sul divano e accendo la tv.

Premetto che  mentre scrivo sento arrivare dal piano di sotto il vociare di un programma che parla di Sarah Scazzi.

Raiuno “La Vita in Diretta”: Mara Venier con il raffreddore (stringe un fazzoletto in mano e tiene sotto il sedere dei fogli) e un Lamberto Sposini che, mentre OVVIAMENTE parla di Sara Scazzi e lancia collegamenti video con Avetrana, scoppia in una sonora risata mentre dice “Giuseppe in collegamento da Avetrana. Ahah! Un altro Giuseppe! Ahahahaha! Scusate. Un altro Giuseppe! Ahahah! Fate partire il collegamento…AHAHAHA.”.

Mara Venier lo guarda stupita e con una certa aria di superiorità cerca di condividere il sorriso ma non ci riesce, piuttosto si soffia il naso per limare l’imbarazzo. Lei rimane lì, seduta, non parla mai, ma non poteva restarsene a casa a riposare? No. La società di oggi non te lo fa fare. La donna lavora sempre anche una settimana dopo un parto, figurati per un raffreddore!

Giro canale.

Faccio Raidue, Raitre, Rete4 e Canale5 in men che non si dica.

Canale 5 Pomeriggio 5: Barbara D’Urso che parla di Sarah Scazzi. Questa volta mi soffermo e guardo non il programma ma il viso della conduttrice. Cazzo com’è contrito bene! Lei parla di Sarah Scazzi e ha un viso sofferente, sopracciglia sofferenti, addirittura una rughetta che tra le sopracciglia sagacemente spunta tristemente.  Un’attrice, mi viene da pensare. Una grande attrice. Sono seriamente affascinata. Non riesco però a capire come fa a farsi venire gli occhi lucidi. Sarà un gioco di riflettori? Delle gocce che le hanno messo? Un fondotinta particolarmente polveroso?

Oh questa è buffa, ho appena scritto “Contrito” su Google Immagini e non posso crederci. La sesta immagine che mi propone Google- prima della settima, la faccia CONTRITA di Berlusconi- è esattamente lo sguardo della D’Urso.

Questo si che è incredibile.

Eccolo qua:

Rimango diversi minuti a guardarla, sono letteralmente affascinata, poi l’anestesia passa e mi sveglio immediatamente quando l’attrice da oscar manda in onda un servizio sempre con aria CONTRITA… ovvero Sarah Scazzi a 11 anni che canta e balla in una recita. “Guardate quando era felice…”.

E’ stato solo lì che mi sono svegliata, una specie di schiaffo fortissimo.

Ho girato canale.

Ad italia1 neanche ci arrivo che subito rifaccio all’indietro rete4, raitre.

Mi fermo su RAITRE. Si parla di Chinchilla. Ne abbiamo uno ospite in studio. Un ometto dall’aria gentile ed intelligente parla di questi simpatici roditori come dei grandi compagni per l’uomo. “SOno belli, guardate la coda! Sono socievoli (cercano la compagnia del padrone molto volentieri) e buoni e hanno soltanto bisogno di farsi bagni di sabbia e di sgranchirsi le zampette, specialmente di notte dato che sono animali notturni. Non preoccupatevi, mordicchiano solo i mobili vecchi facendo quel tipico rumore grazioso!”.

Avverto la strana sensazione di sentire e vedere cose assolutamente senza senso.

Spengo la Tv.

Mi metto a pensare ai Chinchilla. Non arrivo da nessuna parte.

Riaccendo su Geo & Geo, ora parlano di Panda.

Immagini di Panda che si accoppiano mentre vedono in uno schermo altri Panda che si accoppiano.

Si, perché studi giapponesi hanno rivelato che li stimoli a trombare di più.

Rispengo la tv.

Read Full Post »

Mi sembra allucinante.

Martedì sera, su rai tre c’è la diretta di Chi l’ha visto, in collegamento da Avetrana la madre di Sarah Scazzi.

Si diffonde inizialmente la notizia che gli inquirenti stanno cercando un corpo nelle campagne di Avetrana.

Arriva la conferma che cercano il corpo di Sarah Scazzi in seguito all’interrogatorio dello zio.

La conduttrice Sciarelli sembra un freddo mastino:

annuncia tutto questo con la madre di Sarah in collegamento, per tutto il tempo non ha pensato di interrompere la diretta con la madre, anzi non fa altro che rivolgere insistenti domande agli ospiti in collegamento senza un briciolo di sensibilità.

Immaginate che voi siate in diretta tv, telecamere puntate sul vostro viso spiano ogni vostra minima espressione, una buona fetta di italiani vi sta guardando, vi annunciano così la morte di vostra figlia uccisa da vostro cognato, in modo che più freddo non si poteva.

Soltanto alla fine la giornalista si chiede se non sia il caso di interrompere la diretta e si rivolge alla madre così “Dimmi tu Concetta che devo fare!”

Ovviamente la poveretta le dice una cosa del tipo “Credo sia meglio”.

Non solo, nella stanza accanto si sentono i pianti di Sabrina, cugina di Sarah e figlia del presunto assassino.

Vi propongo questo breve video, ma se volete farvi un’idea maggiore andate su youtube a guardarvi la trasmissione per intero, è da ribrezzo.

http://tv.repubblica.it/copertina/la-madre-di-sarah-apprende-la-notizia-in-collegamento-tv/54288?video

Read Full Post »

L’altra sera il Folle fa una giustissima osservazione interessante.

” Nel 1984 durante il terzo quarto della finale del Super Bowl,  in televisione trasmettevano “1984”, ( lo spot con il quale la Apple ha presentato il personal computer Macintosh…regia RIDLEY SCOTT…tanto per darvi un’idea!). Stasera, qui su RaiUno, è la finale dei mondiali di calcio e in Italia ci fanno vedere un coglione con le scarpe Geox! La Geox l’avrà pagata Miliardi e c’hanno messo pure uno sfigato! Siamo un paese di ritardati!”

(non riesco a trovare su internet lo spot della Geox in questione)

Read Full Post »

PollyANAL e PonPIN

Il mio unico appuntamento con la televisione è al mattino su italia 1, verso le 8:15 trasmettono una puntata di Pollyanna.

Chi è Pollyanna: è una bambina stronza che mi sta letteralmente sul cazzo soprattutto perché crede di essere la Madonna in persona. Il suo finto altruismo, la sua gioia eccessiva di chi è sicuramente sotto effetti di droghe pesanti e/o derivati del BENZO, la sua superflua cristianità, la sua sfiga incolmabile (“Come mai tutte le persone che mi stanno vicino, muoiono?”- è perchè sei stronza.) la dipingono come una nuova piccola Gesù scesa in terra per accudire gente infelice/autistica del suo paese, tra cui Zia Polly.

Chi è Zia Polly: presenta una personalità bipolare, schizofrenica, avrebbe bisogno di grandi dosi di serotonina, invece no. Si accontenta di pregare e di rompere le palle a Pollyanna e la servitù.

Chi è la servitù: Nancy è una ragazza svernecchiona, che piange per ogni motivo (Pollyanna ha la febbre, nancy piange. Pollyanna non trova Pompom, piange. Pollyanna dorme in mansarda, piange. La zia polly sgrida pollyanna, piange…ecc) e che se la fa con il figlio di Thimothy. Poi ci sonoThimothy e la moglie, il primo non ha g li occhi e quando sorride è serio, l’altra è ancora più svernecchiona di nancy e viene ripetutamente cazziata dal marito. “Non devi parlare del dottor Chilton a Pollyanna! Dobbiamo proteggere l’onore della nostra padrona!” (chissà cosa vorrà dire mah…)

Chi è Chilton: è un bonaccione, fa il dottore ma non vuole essere pagato…chissà come fa per campare… se Pollyanna lo nomina davanti la Zia Polly, quest’ultima entra in catalessi, cade, perde sangue, ha svenimenti e diventa aggressiva. Forse Chilton è un demonio? Non l’ho ancora capito.

Chi è Pendelton: è un altro per cui la zia Polly appena sente il suo nome inizia a delirare. Soprassediamo.

Ah, poi c’è un bambino, Jimmy, che è orfano e si è costruito da solo una casa (!!!) perché l’orfanotrofio non lo vuole, insomma è un povero cristo che a 7 anni vive da solo e si costruisce da solo la casa. Un genio.

Probabilmente lui e Pollyanna hanno scoperto insieme la sessualità.

Mi sembra di intuirlo chiaramente.

Appena ne ho la certezza vi scrivo.

Non voglio parlare di Ponpon perchè quando si tratta di animali, mi stranisco. Mi sembra di intuire un rapporto non certo sano che pollyanna ha con lo scoiattolino. Preferisco far finta di non capire. Soprassediamo.

Insomma, vi chiederete a questo punto perchè io guardi pollyanna al mattino…non lo so, forse perchè in tv non c’è veramente nulla, allora un bel cartone made in japan è il giusto connubio per un lento risveglio.

Va beh.

Io continuo a scrivere in piedi…Pollyanna insegna che quando sei triste devi trovare un motivo per essere felice.

Pollyanna se io ti gambizzo poi tu lo trovi un motivo per essere felice?

Mi sa di no.

Buona giornata!!!

Ps: a questo punto potrebbe anche venirmi la curiosità di leggere il romanzo da cui è stato tratto il cartone di Pollyanna per vedere più che altro le differenze. Muble…

Read Full Post »

Stamattina con il mio cafèlatte ho beccato una trasmissione su MTV, Teen Cribs.

Mtv è andata a trovare una famiglia di ricconi non so in quale antro perduto d’america i quali hanno aperto alle telecamere le porte della propria dimora.

Cioè.

Ho visto cose che voi umani…

La stanza della bambina è un grandissimo monolocale tutto dipinto di rosa, con 2 letti matrimoniali di cui uno più grande per farci dormire le amiche, per terra è tutto rosa, le finestre sono rosa e le tende oltre ad essere rosa hanno apertura telecomandata.

Vicino alla finestrona un ripiano a mezzaluna lunghissimo dove sono adagiati una amrea di pupazzi, per terra invece le amiche in questione sedute su cuscini ovviamente rosa.

NOn ho beccato putroppo la stanza dei figli maschi…posso immaginare la totale concentrazione di tecnologia.

Nel seminterrato hanno una specie di zona dedicata al tempo libero che a vederla sembra un locale anni 70, non manca nulla, dalla zona bar al juke box, ai videogiochi da salagiochi tipo pacman eccetera, la sala per giocare ad hockey……..la sala per la bambina e amiche che a vederla sembra una grande cucina ma in realtà è una zona dove loro possono disegnare, giocare, modellare, dipingere eccetera.

Poi c’è anche una zona parco sempre nel seminterrato con altalene scivoli eccetera.

La trasmissione si conclude con la stanza che in assoluto ho preferito…LA SALA CINEMA.

Pensate ad un cinema, ecco uguale! SOlo leggermente più piccolo MA più cazzuto con poltrone di pelle che si allungano…oddio che goduria.

Mentre vedevo una casa così piena di stimoli pensavo che dei figli lì dentro possono solo crescere stupidi!

Giocare, vedere film, poi giocare, mangaire, cucinare, giocare, piscina, idromassaggio, terme in giardino ,laghetto con i pesci, ancora piscina, poi campo da Pallacanestro, da Hockey…OMMIODDIO!!!

Questo sarà il loro lavoro a vita, che culo!

Buon mercoledì!

Read Full Post »

Older Posts »